Notizie Flash
Scopri in anteprima tutte le notizie sul mondo del calcio  Leggi →

Il calcio che cambia: Amazon vuole trasmettere la Premier League

Il calcio che cambia: Amazon vuole trasmettere la Premier League

Una nuova rivoluzione sta per abbattersi sul calcio europeo. La fonte è autorevole: il Daily Telegraph ha infatti scritto che Amazon potrebbe presto entrare nel novero delle piattaforme che trasmettono le partite della Premier League.

DALL’E-COMMERCE ALL’E-SOCCER

Il colosso americano dell’e-commerce punta a comprare i diritti di trasmissione su internet dei match del campionato inglese per il triennio 2019/2022. Il boss di Amazon, Jeff Bezos, così facendo vuole aumentare gli iscritti al servizio Prime su scala internazionale. All’asta comunque parteciperanno anche i colossi televisivi del Regno Unito, SkyTv e BT. Un’operazione, quella che Amazon vuole portare a termine, molto significativa: aprire una breccia nel mondo del calcio europeo sarebbe un segnale senza precedenti.

Cosa che avviene ormai stabilmente nel suo mercato di riferimento, quello americano: negli Stati Uniti Amazon ha già ottenuto i diritti per la stagione 2017 delle partite del giovedì sera della Lega professionistica di football. E, nei prossimi 5 anni, trasmetterà in Gran Bretagna gli Us Open di tennis.

L’azienda di Bezos non è comunque la sola a volersi aprire un varco nello sport. Facebook ha infatti già siglato accordi con la Major League Soccer e la Major League Baseball, mentre Twitter ha messo a segno una partnership con la NFL. Su Snapchat invece, verranno trasmessi la Dubai World Cup e l’Australian Open.

Vincenzo Balzano

Twitter: @VinBalzano